ROMA, 23 GEN – Giampiero Griffo è il nuovo coordinatore del Comitato tecnico scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. Lo ha presentato il Ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana che ha presieduto questa mattina l’Osservatorio Nazionale per le persone con Disabilità, riunitosi al secondo piano del dicastero di Largo Chigi 19.
Griffo è componente del Consiglio Mondiale di DPI (Disability Peoples’ International) e ha avuto un ruolo da protagonista nell’ambito della delegazione italiana alle Nazioni Unite che nel 2006 arrivò a fare approvare la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con disabilità.
La sua nomina è stata ufficializzata con decreto del ministro Fontana e nasce da un’intesa tra le principali federazioni della Disabilità, Fish e Fand.
“Sono felice – dice il ministro Fontana – che una persona che ha sviluppato ampie competenze anche in ambito internazionale, offrendo un importante contributo alla stesura del testo Onu, abbia assunto il ruolo di coordinamento del gruppo di esperti e rappresentanti delle associazioni del comitato”. “Vogliamo essere il megafono del mondo associativo – ha aggiunto -. Siamo pronti a sostenere il lavoro dell’Osservatorio, sono sicuro che darà un contributo effettivo per aiutarci a migliorare la vita delle persone con disabilità, nell’ottica della massima collaborazione e concretezza”.
“Con questo Governo la disabilità è entrata nell’agenda politica – ha sottolineato il sottosegretario Vincenzo Zoccano -. E questa è una grande opportunità per portare a compimento tante battaglie del passato. I gruppi di lavoro sui principali temi di intervento e i piani d’azione espressione del lavoro dell’Osservatorio saranno importante supporto per il lavoro del Governo”.
“Grazie al ministro – ha detto Griffo -. La mia nomina nasce dalla condivisione e dal coinvolgimento delle associazioni. Un metodo che condivido e che voglio portare avanti. La disabilità – dicono i dati – interessa un cittadino su quattro in Italia, nell’arco di un’intera vita, la totalità degli italiani. Le politiche messe in campo riguardano quindi tutti. Il nostro obiettivo sarà identificare le priorità e lavorare affinché diventino concrete. Ci struttureremo con gruppi di lavoro, lavorando per rimuovere barriere e discriminazioni e promuovere il mainstreaming della disabilità in tutte le politiche”.
Sostegno da Fand e Fish: “Esprimiamo apprezzamento per le parole del ministro e per aver voluto avviare questo nuovo percorso – dicono i presidenti Franco Bettoni e Vincenzo Falabella -. Sicuramente Giampiero Griffo è una figura carismatica che saprà portare avanti un lavoro importante, fiduciosi che gli obiettivi posti dall’Osservatorio possano trovare concretezza”.